• Decreto Fiscale 2019: pace fiscale e obbligatorietà del processo telematico
    Redazione Commenta per primo

    Il Decreto Fiscale 2019 che accompagna la Legge di Bilancio 2019, approvata dal governo M5S-Lega, è stato convertito in legge il 17 dicembre 2018 e pubblicato il giorno successivo in Gazzetta Ufficiale. In tal senso è stato confermato l’avvio della c.d. Pace Fiscale 2019 che permette ad aziende, cittadini e liberi professionisti di risolvere le controversie con il Fisco italiano. Come

    Continua ...
  • Piazza Affari: volano i petroliferi ed Eni fa 13
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Positivo tutto il Vecchio Continente Si rianima Saipem, bene Tenaris sui massimi degli ultimi 12 mesi, tredicesimo rialzo di fila per Eni. Solito record assoluto per Moncler. In calo Campari e Pirelli. Nell’ultima ora di contrattazione il nostro indice principale è schizzato all’insù andando anche a toccare a pochi minuti dal fixing quota 23.800 punti. Siamo quindi in prossimità dei

    Continua ...
  • Piazza Affari: il 2018 continua a sorridere
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il dollaro debole non penalizza la Borsa milanese Petroliferi in grande spolvero, ma le luci sono sempre puntate sulla galassia Agnelli che polverizza ogni record. Giornata da dimenticare per il lusso.  Il crollo del dollaro e l’impennata del petrolio hanno favorito il nostro indice di riferimento, in progresso anche Londra (+0,2%), mentre Parigi (-0,3%), e soprattutto Francoforte

    Continua ...
  • Piazza Affari: il 2017 termina con un ribasso
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Londra sui massimi storici Vendite a pioggia che hanno risparmiato solo Salvatore Ferragamo e Pirelli. Male ancora la galassia Agnelli, ma Fiat rimane il best performer del 2017. Era nell’aria … ed è andata così. L’ultima  seduta dell’anno si è conclusa con un ribasso, le vendite hanno riguardato tutti i comparti, insomma sono “cadute a pioggia”. E’ vero, il bilancio del

    Continua ...
  • Dow Jones: e 10
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Siamo arrivati a 10, dieci sedute rialziste di fila per l’indice più vecchio del mondo, il Dow Jones, che ha ritoccato per la nona volta consecutiva il proprio record storico. Protagonista assoluto di giornata, nemmeno a dirlo, Apple (+1,55%) che stabilisce l’ennesimo massimo assoluto concludendo la seduta a quota 158,81 dollari e mettendo a segno un guadagno da inizio anno che supera i

    Continua ...
  • Dow Jones, nuovo record storico: 21.532,14 punti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nel giorno in cui arriva la prima formale proposta di impeachment per il Presidente degli Stati Uniti l’indice di Borsa più vecchio al mondo stabilisce il proprio nuovo record storico facendo segnare al fixing 21.532,14 punti dopo aver toccato in intraday i 21.580,79 punti. Dal giorno in cui Trump è stato eletto il DJ ha guadagnato il 17,5%. Vi chiedo solo di andare a vedere cosa dicevano

    Continua ...
  • Standard & Poor’s delinea l’andamento delle Assicurazioni per il 2017
    Redazione Commenta per primo

    A quanto previsto dai dati raccolti l’andamento per il settore assicurativo nel corso del 2017 proseguirà in linea con l’anno precedente. Standard & Poor’s ha evidenziato le tendenze per il settore a inizio anno che si manterrà in linea con quanto avvenuto nel corso del 2016. Le aspettative per il mercato assicurativo italiano si prospettano promettenti o quanto meno stabili. Tutti i

    Continua ...
  • Piazza Affari, il Ftse Mib riacciuffa quota 21.000 punti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Torna il sereno sulle Borse Bene Piazza Affari trainata da banche, assicurazioni, titoli industriali e settore del lusso. In calo le utilities. In testa Ubi Banca, in coda Saipem. Nel giorno in cui si riuniscono i componenti del FOMC le Borse tornano a salire, naturalmente conosceremo soltanto domani le decisioni dei banchieri americani, ma un rialzo dei tassi nel range 1-1,25% pare

    Continua ...
  • Ftse Mib oltre quota 21.000 punti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La Borsa milanese guadagna due punti percentuali Leonardo svetta dopo un’ottima trimestrale, apprezzati anche i conti di Telecom e Yoox. Bene i bancari, in calo solo i titoli petroliferi. Il nostro indice di riferimento torna a superare quota 21.000 punti, non accadeva dal 30 dicembre del 2015. Da inizio anno la performance è a doppia cifra (+10,1%) e molti ora sono pronti a scommettere

    Continua ...
  • Tasse sui lavoratori aumentate dal 2012 al 2017. Sbugiardato il Governo Renzi
    Redazione Commenta per primo

    Come volevasi dimostrare, e come gli italiani, senza far indagini e statistiche, sapevano da tempo. Il taglio dell’Irap ha portato giovamento alle imprese, ma non ai lavoratori. Le tasse non sono diminuite per gli italiani, come ha sbandierato in particolare il Governo Renzi, bensì sono aumentate! Ancora una volta gli italiani, oltre al danno, han dovuto subire la beffa, l’ennesima

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale